DIPENDE DA TE

Facebook Linkedin Instagram

Alice: Volevo soltanto chiederle che strada devo prendere..?
Stregatto: Beh, tutto dipende da dove vuoi andare!

Nella mia esperienza quotidiana, come credo in quella di tutti, sento spesso dire frasi del tipo “non si può avere tutto dalla vita”, “..è così, non puoi farci niente”, “..ormai c’ho fatto l’abitudine”, etc.. e, ogni volta che qualcuno le pronuncia, devo ammetterlo, lo stomaco mi si stringe un po’.

C’è una sensazione di rassegnazione, che avverto dietro a quelle parole, alla quale non riesco ad essere indifferente e che vorrei venisse stimolata da una nuova visione delle cose.

Ci sarebbero diverse riflessioni che si potrebbero fare rispetto al perché tendiamo ad assumere questo atteggiamento, molte delle quali assolutamente comprensibili, ma ciò su cui voglio puntare l’attenzione riguarda invece cosa possiamo fare per tentare di scardinare queste convinzioni.

Innanzitutto, credo sarebbe utile allenarsi ad usare i “punti di domanda”, al posto dei “punto e a capo”, provando ad esempio a chiedersi: cosa voglio dalla mia vita? cosa è importante per me? cosa posso fare per conquistarlo? da dove posso iniziare? cosa posso modificare?

Forse è vero che non si può avere tutto o, meglio, che non si riuscirà ad avere tutto in una vita sola, ma è questo un motivo sufficiente per non provarci nemmeno? A quel “tutto” che non si può ottenere spesso sostituiamo il “poco” o “nulla”, come se non avessimo alternative, ma è davvero così?

Mettersi in cammino per cercare di realizzare completamente la propria vita non è cosa semplice, lo sappiamo, ma non è più entusiasmante dello stare fermi perché intanto la metà non si vedrà mai?: “la felicità sta nel viaggio”, cambiamo il punto di vista!

imageE si, è altrettanto vero che durante il viaggio si incontrano difficoltà e sofferenze, fanno parte del percorso, ma gli ostacoli che incontriamo sulla nostra strada hanno un senso ed un valore differente da quelli che si trovano su una strada che non ci siamo scelti e che facilmente si trasformeranno in frustrazioni inutili.

La natura umana è imperfetta, ma nella sua imperfezione è comunque racchiuso il potenziale del benessere: quando veniamo al mondo siamo tutti inconsapevolmente felici; ciò che fa la differenza é come noi sappiamo reagire a tutto ciò che accade dopo. Questo dipende da noi ed è la sfida più grande.

Il cambiamento è l’unica vera certezza che abbiamo, ma spesso sono proprio i cambiamenti a metterci in difficoltà, sia quando pensiamo di subirli sia quando li vogliamo affrontare. La realtà è che, in entrambi i casi, solo noi possiamo impostare la direzione verso la nostra felicità.

..TU dove vuoi andare?


Alice nel Paese delle Meraviglie
€ 20