ELOGIO DELLA SEMPLICITÀ

Facebook Linkedin Instagram

Un uomo d’affari vide con fastidio che il pescatore, sdraiato accanto alla propria barca, fumava tranquillamente la pipa.
Perché non stai pescando? domandò l’uomo d’affari.
> Perché ho già pescato abbastanza pesci per tutto il giorno.
Perchè non ne peschi ancora?
> E cosa ne farei?
Guadagneresti più soldi. Allora potresti avere un motore da attaccare alla barca per andare al largo e pescare più pesci. Così potresti avere più denaro per acquistare una rete di nylon e, avendo più pesce avresti più denaro. Presto avrai tanto denaro da poterti comprare due barche o addirittura una flotta. Allora potresti essere ricco come me.
> E a quel punto, che farei?
Potresti rilassarti e goderti la vita.
> Cosa credi stia facendo, ora?

[John Lane]

La felicità sta nella semplicità. Essere e non avere. Stare e non rincorrere.
È ritornare all’essenziale e renderlo speciale.
Prendersi cura della propria anima, coltivare relazioni che fanno bene al cuore, dare il meglio di sè nel proprio lavoro.


Elogio della Semplicità
Vivere creativamente nella società dei consumi
€ 12.5