SIAMO ESSERI IN TRASFORMAZIONE

Facebook Linkedin Instagram

L’unica certezza è il cambiamento, così scrivevo quasi un anno fa, dopo l’incontro con il Dalai Lama a Milano; una certezza che ci spaventa e che, spesso, non assecondiamo, ma che, in realtà, è la prima legge che sta alla base della vita e della sua evoluzione. Ed ogni cammino su questa Terra è guidato da questa semplice relazione.

 

C’è qualcosa di unico nel camminare che non si trova in nessun’altra attività, soprattutto nel camminare lento e consapevole: la percezione del cambiamento, quello esteriore e, insieme, quello interiore. È evidente agli occhi che ogni cosa, nel corso della giornata, si trasforma: ciò che ci accompagna all’inizio non è uguale a ciò che troviamo alla fine, i passi rallentano o accelerano in continuazione, così come i movimenti, i luoghi e i paesaggi si susseguono e si confondo con le persone e i colori. E, nonostante si possano incontrare anche brusche deviazioni o improvvisi temporali, nella ciclicità degli avvenimenti, tutto è accolto con grande serenità.

È una piacevole avventura alla scoperta del mondo, ma che, in verità, riflette la vita intera; in fondo tutto è mutevole in natura e nulla accade per caso, ogni elemento e momento ha un suo valore ed un suo senso: il sole che illumina il giorno e la sera che favorisce il riposo, la fioritura della primavera e la raccolta dell’autunno, la pioggia che nutre e il vento che spazza via. Così anche dentro di noi esistono luci ed ombre, pensieri e azioni che si muovono e, nel farlo, ci trasmettono qualcosa di importante che, però, non sempre riusciamo o vogliamo comprendere; per capirlo, infatti, è necessario avere il desiderio di conoscere se stessi ed imparare ad ascoltarsi.

…continua a leggere su apiediperilmondo.com