GRAZIE!

Facebook Linkedin Instagram

Smaltite le festività natalizie, è ora di riprendere la quotidianità cercando di  mantenere fede ai buoni propositi fatti ad inizio anno; per farlo, però, non basta stilare una lista di intenti e metterla sul frigorifero, per riuscire a cambiare abitudini o inserirne di nuove è necessario impegno ed allenamento.

Se hai bisogno di nuova motivazione e ispirazione, di stimoli ed indicazioni per vivere al meglio questo 2018, segui il percorso che ti propongo per i prossimi 360 giorni: un tema al mese per sviluppare le tue potenzialità, prenderti cura di te, migliorare autostima e benessere interiore.

Che dici, ti va? Partiamo!

P.S. come in ogni mia sessione, suggerisco sempre di prendere un quadernino per prendere appunti e svolgere gli esercizi


Un GENNAIO di #GRATITUDINE

Impariamo a prestare attenzione alle cose belle dalla vita, ad essere riconoscenti per i doni che riceviamo, a ringraziare le persone che incontriamo sul nostro cammino.

#1 – Prima di volgere lo sguardo all’oggi e ai tuoi prossimi passi, ti invito a voltarti un attimo indietro e ripensare alle tue esperienze passate ponendoti queste domande:

  • In quali occasioni ho ringraziato qualcuno per un gesto, una parola, un aiuto? Come mi sono sentit*?
  • Quali persone hanno contribuito a farmi diventare ciò che sono ora?
  • Quanti doni ho ricevuto dalla vita?

Dai forma e concretezza alle tue risposte realizzando un disegno, un album fotografico, un biglietto da incorniciare, un oggetto… qualsiasi cosa possa rendere in qualche modo tangibile la tua gratitudine.

#2 – Prepara la colonna sonora del mese… per cantare e ballare

Qui trovi qualche suggerimento 😉

#3 – Fatti ispirare… da un film o da un libro

La vita è uguale a una scatola di cioccolatini: non sai mai quello che ti capita“… e devi esserne comunuqe grat*.

La storia di Forrest ci ricorda che, anche se apparentemente non abbiamo le stesse possibilità degli altri, in realtà ci sono centinaia di opportunità da cogliere per essere felici e altrettante per essere grati di quello che si è e si ha.

#4 – Per i prossimi 21 giorni (è il tempo medio che gli esperti considerano utile per cambiare abitudini) impegnati in almeno uno di questi “esercizi”:

  • Nota quante volte dici grazie durante il giorno
  • Ogni volta che ti capita di ringraziare qualcuno, non utilizzare solo la parola “Grazie”, ma prova ad esprimere in modo più dettagliato il tuo sentimento (es. Grazie per avermi dato una mano oggi)
  • Scrivi ogni sera una cosa buona che ti è capitata e per la quale devi essere riconoscente

#5 – Scrivi una lettera

Pensa ad una persona che è stata molto importante nella tua vita e con la quale hai avuto un rapporto non sempre facile e felice. Concentrati sull’affetto che vi lega e su ciò che nel tempo ti ha dato: quali doni hai ricevuto? cosa hai imparato? perchè le devi essere grat*? Prendi carta e penna e inizia a scrivere una lettera di ringraziamento, imbusta e spedisci.

Come ti senti ora?


Buon lavoro… ci ritroviamo a FEBBRAIO per il #2 appuntamento!