PREPARARSI AL CAMMINO

Facebook Linkedin Instagram

Il viaggio, come esperienza di vita e come metafora della vita, necessita sempre di un po’ di preparazione, soprattutto se dentro vi è racchiuso un grande sogno da realizzare!

Camminare non ė solo una fantastica esperienza di svago e divertimento, è anche un esercizio per conoscersi più a fondo e un modo per interpretare l’esistenza, per darle significato e imparare a viverla a pieno.

Si può fare il primo passo e partire in qualsiasi momento, senza una meta o un’idea precisa, un po’ come vivere alla giornata, ma credo che per i grandi itinerari e progetti sia sempre necessario un minimo di preparazione.

I modi per prepararsi al cammino sono solitamente due: possiamo affidare l’intera programmazione ad un’agenzia di viaggio oppure organizzare tutto da soli. Anche in questo caso, la similitudine con la vita è evidente: possiamo lasciare che decidano tutto gli altri, e godere della comodità di questo “servizio”, oppure prendere in mano la situazione, rimboccarsi le maniche e impegnarsi a realizzare ciò che si desidera, più difficile, certo, ma anche molto più soddisfacente.

Naturalmente nulla vieta di fare entrambe le cose o trovare una via di mezzo; ciò che conta per prepararsi al cammino al meglio è che ci si fermi prima a riflettere su quello che si vuole per se stessi, così da indirizzare meglio l’intenzione e le energie. Le domande giuste da farsi..?

…continua a leggere su apiediperilmondo.com