E SE AVESSI LA BACCHETTA MAGICA?

Facebook Linkedin Instagram

La magia tiene sempre la porta aperta. Davvero, sempre. Trovarla dipende solo da noi.
(Banana Yoshimoto)

L’esercizio della bacchetta magica è molto semplice, ma, a volte, può anche mettere particolarmente alla prova.

Lo utilizzo spesso per cercare di aiutare chi decide di intraprendere un percorso di crescita personale a superare le iniziali paure ed incertezze.

Solitamente, infatti, quando una persona sceglie di dedicare del tempo a se stessa e a riflettere sulla propria vita è perchè si trova in un periodo di insoddisfazione, tristezza o frustrazione a cui vorrebbe trovare una soluzione, ma, allo stesso tempo, è intimorita riguardo al futuro, rimanendo così in un limbo di indecisione.

Uno dei primi passi per ottenere un cambiamento, però, è proprio quello di immaginarlo, anche se non sempre è così semplice, soprattutto se non ci è mai stato concesso di sognare e desiderare qualcosa per noi.

Al primo tentativo, non tutti riescono a rispondere con spontaneo entusiasmo e autenticità, quindi si limitano ad immaginare qualcosa di già accaduto che, in qualche modo, potrebbe ripetersi o a fare riferimento a luoghi comuni, ma il vero potere di questo strumento è quello di eliminare qualsiasi ostacolo che separa la realtà dal sogno, il visibile dall’invisibile, da ciò che ancora non esiste.

Può quindi essere necessario riprovare, cercando di staccarsi dal momento contingente e contattando il proprio bambino interiore perchè possa portare quella spensieratezza necessaria a liberare l’immaginazione.

A volte ci dimentichiamo dei nostri desideri perchè crediamo di non meritarli o che sia impossibile realizzarli. Utilizzare la bacchetta magica non significa illudersi che tutto sia immediatamente a portata di mano, ma iniziare ad orientare il pensiero verso il possibile per muovere poi quell’energia che permette di creare, trasformare, inventare… dare vita al nuovo.


Ora, se vuoi provare, prenditi qualche minuto per te, siediti in un luogo tranquillo e confortevole, fai qualche respiro profondo, sorridi, prendi in mano un pezzo di legno e chiediti: e se avessi la bacchetta magica, cosa farei? disegna nell’aria il tuo desiderio…


Se non dovessi riuscire, non preoccuparti, può essere che tu sia ancora alla ricerca del tuo sogno da realizzare o che ci voglia semplicemente un po’ di tempo perchè trovi la strada per emergere, abbi fiducia.