TELEFONO

371 446 4981

EMAIL

rossella@energiainarmonia.it

ORARI

L•V: 15.00-19.00

La Medicina Tradizionale Cinese (MTC) è un sistema sanitario composto da una gamma di terapie diverse tra cui l’agopuntura, la digitopressione, la moxibustione, la fitoterapia, la nutrizione, i massaggi e gli esercizi fisici (tai chi e qigong).

Diffusa in Oriente da più di 2000 anni, essa si basa sull’osservazione della natura e dell’essenza delle cose dando vita ad un’interpretazione dell’anatomia e della fisiologia umana apparentemente in contrasto con il modello a cui siamo abituati.

Secondo la MTC, infatti, la persona è in salute quando le forze opposte yin e yang e il flusso naturale di qi, l’energia vitale del corpo, sono mantenuti in uno stato di armonia.

Di conseguenza, la malattia è vista come uno squilibrio o un blocco di questi aspetti causati da fattori esterni o ambientali, emozioni e abitudini di vita.

LA DIAGNOSI IN MTC

La MTC utilizza un approccio olistico nella comprensione della normale funzione e dei processi patologici e si concentra sulla prevenzione e sul trattamento della malattia partendo dalle sue cause.

La diagnostica si basa sull’analisi dei sintomi in base ai 4 princìpi fondamentali (Osserva, Ascolta, Tocca, Chiedi), alla teoria dello zang fu (Organi/Visceri), ai 5 elementi (Terra, Acqua, Aria, Fuoco, M) e al sistema dei Meridiani, i percorsi energetici che si ramificano collegandosi agli organi e alle funzioni del corpo.

Lo scopo è quello di individuare l’origine dello squilibrio per poi procedere con le pratiche più adatte per armonizzare le attività dell’organismo, le emozioni, il jing (essenza) e lo shen (spirito).

La Medicina Tradizionale Cinese, come altre filosofie antiche, considera, quindi, la malattia come un evento in evoluzione, risolvibile dall’individuo stesso attraverso la messa in atto di cambiamenti: la persona diventa così il primo responsabile della propria salute.