Facebook Linkedin Instagram

MASSAGGIO AYURVEDA: IL (T)RIEQUILIBRIO

LE ORIGINI

Il Massaggio Ayurvedico è un trattamento terapeutico utilizzato in India da oltre 5000 anni che rientra nelle pratiche dell’antica medicina, definita come la “conoscenza (veda) della vita (ayur)“.

Si tratta di un vasto e complesso sistema di abitudini, attività, tecniche orientate al buon vivere che permette di mantenere la propria salute e il proprio corpo in uno stato ottimale.

Secondo l’Ayurveda ogni parte dell’organismo è influenzata da tre princìpi metabolici costitutivi, i cosiddetti Dosha (Vata, Pitta e Kapha), il cui squilibrio comporta disturbi e disfunzioni di diverso tipo.

Per supportare le esigenze delle singole costituzioni, oltre ai vari preparati e rimedi naturali, si utilizzano anche differenti tipologie di massaggio.

LE CARATTERISTICHE

Il Massaggio Abyhanga, in particolare, esercita la sua azione su tutto il corpo e ha l’obiettivo di ristabilire l’equilibrio fra tutte e tre le forze che governano i livelli psichico, energetico, fisiologico e strutturale.

Vengono utilizzate diverse manualità, stimolazioni e manipolazioni, accompagnate da oli medicati (Tailam), applicati a caldo, insieme a polveri, impacchi di erbe o creme naturali.

I BENEFICI

Il Massaggio Ayurvedico aiuta a:

  • nutrire la pelle e tonificare i tessuti
  • eliminare le tossine fisiche e mentali
  • rallentare i processi degenerativi e stimolare il sistema immunitario
  • ridurre lo stress e favorire il benessere psico-fisico.


Prendi subito il tuo appuntamento!