OCTOBRES: PAUSA

Facebook Linkedin Instagram

Durante il mese di Ottobre, nell’antica Roma, si svolgeva una serie di cerimonie legata ai tempi della guerra e dell’agricoltura.

Il primo giorno era dedicato ad una Festa di purificazione per l’esercito che continuava poi il 19 con l’Armilustrum, la solenne pulizia delle armi che concludeva la stagione militare.

Il 15, con l’October Equus, si immolava, invece, il cavallo migliore del carro vincitore dei giochi Magni Circenses in onore di Marte e come ringraziamento per ciò che era stato ottenuto con le battaglie.

Con i Meditrinalia e i Fontinalia si celebravano rispettivamente le viti per il vino nuovo (e le sue qualità medicamentali) e le fonti e le acque sorgive.

Il 5 ottobre si festeggiava anche una delle tre feste connesse con l’accesso al mondo degli inferi, Mundus Patet-Mania (le altre erano il 24 agosto e l’8 novembre)… che ci ricorda un po’ Samhaian, il Sabba della transizione.