TELEFONO

371 446 4981

EMAIL

rossella@energiainarmonia.it

ORARI

L•M•V: 10.30-12.30 15.00-19.00 M•G: 14.30-20.30 S: 10.00-12.30

I sogni son desideri di felicità…
nel sonno non hai pensieri, ti esprimi con sincerità.
Se hai fede chissà che un giorno la sorte non ti arriderà.
Tu sogna e spera fermamente, dimentica il presente
e il sogno realtà diverrà!

Cantava così Cenerentola appena sveglia nella sua stanza da letto prima che il rintocco dell’orologio la riportasse bruscamente ai suoi doveri di casa; cantava così, senza sapere che poi la sua vita sarebbe cambiata davvero: allenava la speranza. Certo, voi mi direte, ci stai parlando di una favola, facile, lì tutto è possibile.

Sì, prendo volontariamente spunto da una fiaba proprio perché spesso siamo abituati a pensare che sogni e desideri appartengano solo al mondo fantastico e che poco abbiano a che fare con la concretezza della vita reale. Il coaching umanistico, invece, insegna che i desideri rappresentano la nostra maggiore energia e forza vitale e che, per questo, non vanno mai dimenticati, anzi, vanno coltivati, curati e cullati (Stanchieri, 2009).

L’unica avvertenza che possiamo tenere in considerazione, nel nostro desiderare, è quella di separare ciò che è un’opportunità, perché dipende da noi, da ciò che è una possibilità, perché dipende anche dalla (re)azione di chi o cosa ci sta attorno e di concentrarci prevalentemente sulla prima.

Il desiderio, infatti, può diventare un sogno realizzabile nel momento in cui viene trasformato in un obiettivo che è sotto il nostro controllo. Detto così potrebbe sembrare meno poetico, ma è ciò che fa la differenza tra favole e realtà; credere nella nostra capacità di poter determinare ciò che vogliamo è fondamentale.

Anche in questo caso, come già precedentemente ho messo in evidenza, basta cambiare punto di vista, spostare l’attenzione da ciò che non posso fare (evitando così anche disillusioni e frustrazioni) verso ciò che invece è in mio potere… potreste scoprire che la bacchetta magica non è poi così difficile da trovare.


Qual è il tuo desiderio per l’anno nuovoPensi che la sua realizzazione dipenderà dal comportamento di altre persone? o da come evolverà il contesto? 

Trasforma il tuo desiderio in un obiettivo specifico, ribalta il punto di vista, concentrati su ciò che puoi fare tu per ridisegnarlo.


Ti piacerebbe approfondire l’argomento? Iscriviti al Corso “I FONDAMENTI DEL COACHING” per avere nozioni e primi strumenti pratici utili a definire obiettivi di realizzazione personale in ambito privato, relazionale e professionale con un approccio moderno, umanistico e olistico.